• Sezioni di questa pagina

Associazione Abilítiamo Autismo

“Abilitiamo”

Abilítiamo Autismo ONLUS: un nome, due significati, un unico obiettivo. Abitare abilitando è lo scopo per il quale la nostra associazione è nata: creare una casa per i nostri ragazzi autistici dove potranno abitare ed esprimere al meglio le loro abilità.

Abilitare è infatti possibile a qualunque età.
E per noi l’età adulta è solo un punto di partenza.
– R. Keller, 2016

Disturbi dello spettro autistico

L’autismo è un disturbo neuro evolutivo che determina problematiche sociali, comportamentali e comunicative, associato spesso a ritardi mentali. Si parla di “spettro” autistico poiché la gravità e la manifestazione di questa sindrome si presenta diversamente in ogni individuo, rendendo difficoltoso individuare un’unica descrizione.

Nonostante vantiamo una certa conoscenza di questi disturbi, dovuta alla loro presenza nella nostra vita quotidiana, riteniamo che il compito di fornirne una descrizione specifica sia dovuto a professionisti e specialisti. Per questo motivo consigliamo la lettura di questa pagina curata dalla cooperativa sociale Fabula Onlus per ottenere una panoramica completa sull’argomento.

Come associazione riteniamo che sia estremamente importante prendere coscienza del fatto che l’evoluzione del disturbo continua lungo tutto l’arco temporale della vita della persona. Non dobbiamo trattare l’autismo unicamente come infantile, ma è necessario affrontare i grandi disagi che comporta durante l’età adulta.

Dai diciotto anni in avanti, per enti e istituzioni, gli autistici scompaiono poiché in Italia manca una specificità diagnostica capace di inquadrare adeguatamente la sindrome in età adulta.
Esiste solamente la diagnosi di autismo infantile e, compiuta la maggiore età, queste persone possono solo essere generalmente identificate come disabili o soggetti psicotici, rendendo molto improbabile una loro presa in carico adeguata e costruttiva.

Va da sé, che tutti gli sforzi e i risultati ottenuti con la coordinazione pluriennale di insegnanti, educatori, professionisti della sanità e familiari rischiano quindi di essere completamente vanificati.

Per cercare di trasmettere le nostre preoccupazioni abbiamo realizzato questo breve filmato descrittivo:

Perché un’associazione?

Sul nostro territorio esiste un bisogno impellente di strutture specializzate capaci di accogliere adeguatamente giovani adulti autistici. L’instabilità comportamentale che si manifesta in questa fase porta a crisi e problematiche quasi sempre ingestibili all’interno del contesto familiare, i così detti “comportamenti problema”, che spesso sfociano in etero o autolesionismo.
Nonostante siano presenti innumerevoli persone disponibili e meritevoli all’interno degli enti erogatori dei servizi assistenziali, la nostra esperienza dimostra che sia ancora difficile ottenere una adeguata presa in carico di queste persone autistiche e formulare per loro un progetto capace di migliorare la loro qualità di vita.

Questi “autistici” sono i nostri cari e per questo motivo ci stiamo impegnando in prima persona per creare i presupposti perché ciò accada, principalmente attraverso due modalità: da un lato promuovendo attività di sensibilizzazione verso popolazione e istituzioni e dall’altro rimboccandoci le maniche per creare un luogo che sia una casa e un polo di aggregazione che permetta di affrontare il problema e dare sostegno a chi lo necessita.

Quindi, ricapitolando… l’associazione Abilitiamo Autismo ONLUS – “abitiamo e abilitiamo” – è stata creata da genitori, famigliari e amici di giovani adulti affetti da disturbi dello spettro autistico con l’ambizioso obiettivo di creare sul territorio brianzolo un contesto abitativo capace di migliorare la qualità di vita di giovani adulti autistici attraverso interventi permanenti di carattere socio assistenziale, psico-educativi e abilitativi.

Un luogo che, nonostante tutto, i nostri ragazzi possano chiamare casa.

Condividi questa pagina

Link copiato negli appunti :)